BRC Gas Equipment
app store google play
it fr en es
Area riservata

 

» News


 

Green Hybrid Cup: Poznan incorona Palanti e Gnemmi

25/05/2014

Green Hybrid Cup: Poznan incorona Palanti e Gnemmi


Secondo appuntamento stagionale per il Green Hybrid Cup sul circuito polacco di Poznan. La serie riservata alle Kia Venga con alimentazione ibrida a GPL organizzata da BRC Gas Equipment ritrova il calore dei tifosi polacchi, accorsi numerosi come non mai. 

Sotto un sole cocente si svolgono al sabato le sessioni di prove libere e qualifiche. E' Paolo Palanti con il tempo di 1.59.362 a mettere la propria firma e a conquistare la pole position. Dopo una battaglia estenuante il pilota milanese riesce a precedere di soli 9 millesimi Jacopo Lombardelli, protagonista nelle prove libere. Alle loro spalle, sempre sotto i 2 minuti, nell'ordine Jimmy Ghione e Paolo Gnemmi. Quinto e sesto tempo e quindi terza fila per Gabriele Torelli e per il rientrante Alberto Carobbio.

Bella ed emozionante la partenza di gara 1. Ghione e Gulizia sfruttano bene la potenza del Kers e si infilano fra Lombardelli e Palanti scattati dalla prima fila. Al termine del lungo rettilineo Jimmy passa a condurre davanti al siciliano ed al Poleman di giornata Paolo Palanti. Il pilota lombardo non demorde e prima della fine del primo si porta in testa proprio davanti a Ghione e Gulizia. Quest’ultimi sono protagonisti di un contatto. Ne approfitta Lombardelli che passa in seconda posizione. Giro dopo giro si delineano le posizioni di vertice. Palanti, Lombardelli e Ghione trovano il passo giusto e allungano sui diretti rivali. Al settimo giro Gulizia alza bandiera bianca e perde posizioni. Il siciliano sarà poi costretto al ritiro. Torelli, in rimonta si porta in quarta posizione davanti a Gnemmi ed a uno splendido Carobbio. Non cambia più nulla. Un ottimo Palanti centra il primo successo di carriera davanti a Lombardelli e Ghione.

Caratterizzata da incidenti gara 2 che, per motivi di sicurezza, i commissari decidono saggiamente di interrompere dopo 14 minuti. Gnemmi scatta bene dalla pole position, frutto dell’ottavo posto di gara 1 e si porta in testa davanti a Portatadino e Biraghi. Mentre Torelli e Ghione recuparano posizioni Merzario, al secondo giro, è protagonista di un contatto. Perdita di liquido dalla vettura, ritiro per l’esperto pilota e Safety Car in pista che ricompatta i concorrenti. Messa in sicurezza della pista e nuova bandiera verde al quinto giro. Al termine del rettilineo succede di tutto. Contatti fra diverse vetture. A farne le  spese sono Biraghi e Del Monte. Il pilota piemontese va in testa coda e viene centrato in pieno dal Del Monte che non riesce ad evitarlo. Nessuna conseguenza per i piloti ma vetture ferme in pista che costringono i commissari a sospendere la gara. Gnemmi assapora il gusto della vittoria davanti a Portatadino e Lombardelli.

Al termine del weekend, ed in ottica di successo finale, Jacopo Lombardelli consolida la propria posizione. Alle sue spalle conferme per Jimmy Ghione e Gabriele Torelli, mentre, Portatadino, Palanti e Gnemmi dimostrano di poter dire la loro, confermandosi come validi outsider. Prossima gara nuovamente in Italia, il 28 e 29 giugno sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola


Calcola risparmio

 

Trova l'officina

 

BRC GAS EQUIPMENT: M.T.M. - Via La Morra, 1 - 12062 - Cherasco (Cuneo) - ITALY - Tel. 0172 48.681 - Fax 0172 59.31.13 - info@brc.it

Facebook Twitter Youtube Instagram

 

BRC Racing BRC Electronic Division BRC BRC BRC Gas Service CuboGas BRC Fuel Maker

 

Grafica: Ironika - Sviluppo: etinet.it - Note Legali - Privacy - Disclaimer - Info - © BRC Gas Equipment a Westport Fuel Systems Company ® Diritti riservati P.iva: 00525960043